Analisi video della corsa

L’analisi video è uno strumento che permette la raccolta di informazioni, relative alla tecnica di corsa, necessarie per impostare:

  • un programma di riabilitazione in presenza di infortuni e/o dolori ricorrenti
  • un programma di esercizi di stretching e/o rinforzo a scopo preventivo, in runner asintomatici
  • un training per migliorare le prestazioni

Le riprese video vengono effettuate su un tapis rounlant da due angolazioni diverse. L’obiettivo è ricercare informazioni, principalmente, su :

  • il tipo di appoggio (retropiede o meso-avampiede)
  • la mobilità di caviglia, ginocchio, anca
  • il comportamento del piede in fase di carico (prono-supinazione)
  • deviazioni/rotazioni a livello del ginocchio (es. valgismo dinamico)
  • stabilità di anca e bacino

Le immagini raccolte vengo studiate sia a livello di osservazione clinica sia sfruttando software di analisi video. I dati, cosi, ottenuti, uniti a quelli derivanti dall’anamnesi e dalla valutazione funzionale, forniscono indicazioni più complete sulla situazione e permettono di impostare un strategia di azione per la risoluzione del problema del paziente o per raggiungere l’obiettivo del runner di prevenire gli infortuni e/o migliorare le prestazioni.

L’analisi video è, inoltre, uno strumento utile per capire gli effetti di un plantare o del tipo di scarpa sulla corsa e per rivalutare nel tempo i cambiamenti conseguenti a un training di stretching e rinforzo o ad esercizi per migliorare cadenza e tecnica.

L’analisi video è uno strumento che può essere applicato non solo alla corsa, ma anche ad altri gesti atletici, ad esempio il salto, caratteristico di molti sport come la pallavolo, il basket o il calcio. Visualizzare un gesto atletico attraverso un ripresa in slow motion permette di analizzarlo più nel dettaglio e ottenere informazioni utili per la comprensione e risoluzione di un eventuale problema muscolo-scheletrico o per impostare un programma di prevenzione infortuni.