NEURODINAMICA

Cos’è la Neurodinamica?

La Neurodinamica è una branca della terapia manuale e della fisioterapia Neuro-Muscolo-Scheletrica che si occupa di studiare gli effetti del movimento dei nervi periferici.

Il sistema nervoso infatti è una struttura unica, definita continuum, costituita da sistema nervoso centrale e sistema nervoso periferico. I nervi periferici, che portano i segnali dal cervello e dal midollo fino alla punta della dita e ritorno, attraversano e scorrono a stretto contatto con tutte le altre strutture del nostro corpo (muscoli, articolazioni, prominenze ossee…). Esiste quindi la possibilità che, in presenza di rigidità dei tessuti, formazioni cicatriziali, o alterazioni del movimento articolare, i nervi restino intrappolati o incontrino difficoltà nel loro normale scorrimento, irritandosi e causando dolore, formicolio, perdita di forza, alterazione della sensibilità.

Quando è utile la Neurodinamica?

Tramite palpazione e specifici test neurodinamici è possibile individuare se la causa di un dolore è riconducibile ad un’alterazione nello scorrimento dei nervi periferici. Il trattamento, in questo caso, prevederà l’utilizzo di tecniche di terapia manuale come mobilizzazioni e/o manipolazioni per migliorare l’elasticità delle articolazioni e dei tessuti che intrappolano il nervo e specifiche tecniche ed esercizi di mobilizzazione del nervo per ripristinarne il corretto scorrimento.

La Neurodinamica e i relativi test sono utili in tutte quelle condizioni in cui il dolore potrebbe essere causato da una irritazione di un nervo: